Coronavirus – Certificato medico per rientro a scuola.

Si comunica che la nota congiunta dell’Ufficio Scolastico Regionale e Assessorato alla Cura della persona, salute e welfare della Regione, n. 3237 del 28/02/2020 precisa che

“E’ necessario certificato medico solo per le malattie intercorse dalla data di entrata in vigore del DPCM, cioè dal 25 febbraio 2020, per più di cinque giorni. Nel caso di malattia iniziata nel periodo precedente il 25 febbraio, per il rientro a scuola continuano a valere le regole regionali precedenti, per le quali non è richiesta la certificazione medica.”

Si allega il testo integrale della nota e si ringrazia per la collaborazione >>> LEGGI QUI

Il Dirigente Scolastico

Luca Prono

 

DPCM 25 febbraio 2020. Misure urgenti in materia di contenimento del contagio.

Si pubblica in allegato il DPCM.

Si richiama l’attenzione all’art. 1:

punto b) la sospensione fino al 15 marzo di tutti i viaggi di istruzione e di tutte le uscite didattiche per ogni ordine di scuola programmate anche sul territorio comunale quali biblioteca, attività sportiva in piscina, visita agli scavi di Claterna e museo;

punto c) i docenti dovranno acquisire in caso di assenza per malattia superiore ai cinque giorni, oltre alla giustificazione sul libretto scolastico, anche la presentazione del certificato medico .

Si ricorda inoltre che le assenze dovute alla chiusura dell’Istituto non saranno conteggiate ai fini della validità dell’anno scolastico, né implicheranno la presentazione del certificato medico.

LEGGI IL DECRETO

Urgente-disposizioni per uscite didattiche e viaggi di istruzione

Si comunicano alle famiglie, agli studenti e a tutto il personale le disposizioni assunte dal Governo per fronteggiare il contagio da corona virus

Pertanto, dal 23 febbraio 2020 fino a data da definirsi, sono sospesi tutti i viaggi di istruzione e le uscite didattiche.

Testo del ministro:

Domenica, 23 febbraio 2020

Il Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid – 19 e ulteriori misure di contenimento. Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all’estero.

Il Ministero dell’Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020. Si ringraziano le scuole e i dirigenti scolastici per la collaborazione.

Grazie a tutti per la fondamentale collaborazione.

L’ufficio di Dirigenza